Naufragio in alta quota

naufragio in alta quota

Dopo anni di navigazioni a vela in giro per il mondo, una donna comandante piemontese, stufa di avere scatoloni e valigie disseminate tra le case degli amici e i garage della famiglia, decide di dare un domicilio fisso a tutti i suoi oggetti personali, ai souvenir esotici e ai suoi beneamati libri. Le varie offerte delle agenzie immobiliari non appagano la fantasia della velista architetto; la vista a mare da una finestra non è un motivo sufficiente per acquistare un appartamento in Liguria...

Leggi...

Tempesta in pentola

Dai primi esperimenti culinari fanciulleschi, orribili biscotti cotti nel “dolce forno”, l’autrice passa alle cucine di prestigiosi velieri in rotta verso destinazioni d’oltre oceano. Lei è però impegnata come comandante e lascia volentieri la conduzione della cambusa, ai membri più competenti arruolati nei suoi equipaggi. Tempesta in pentola è il resoconto autobiografico – umoristico e frizzante – delle lunghe crociere che l’autrice, torinese di origine, ha effettuato come skipper nei mari del mondo...

Leggi...

La sfiga atlantica

la sfiga atlantica

Una ricca quarantenne, in perfetto stato di conservazione, rimane inaspettatamente vedova e, per consolarsi, decide di partire per una crociera. Vestita di nero, armata di molto entusiasmo, poca pazienza e nessuna esperienza, invece di entrare in un'agenzia di viaggi, la Signora fa irruzione nell'ufficio di un broker navale e acquista una barca a vela vecchia, o come si usa dire, d'epoca. Il seguito è semplice, arruolare l'equipaggio, mandarlo in avanscoperta in Canada per preparare la barca, e partire per l'immensità dei mari. Non sempre le cose vanno per il verso che ci si aspetta...

Leggi...